Conversazioni in libreria con “Io m’infilo dappertutto”

Pubblicato il 18/02/2013 Commenti

Martedì 19 febbraio – ore 18.30
Libreria Popolare di via Tadino, 18 (Milano)

Presentazione del volume

Io m’infilo dappertutto
ne parliamo con l’autore Sergio Ragno
insieme a Massimo Barzaghi

http://www.edizionisaecula.it/libri.aspx?PAGE=LIBRI&ID_LIBRO=17

Categorie:

Dalle fiabe al fantasy

Pubblicato il 15/02/2013 Commenti

Questo è il titolo del Reading tenuto da Max Barzaghi mercoledì 12 febraio in biblioteca a Gaggiano. Un lungo itinerario che nasce dalla narrativa orale ricco di personaggi insoliti e fantasiosi, analizzando opere come l’Odissea e altri miti greci passando dalle fiabe dei fratelli Grim fino ad arrivare al Pinocchio di Collodi e al Signore degli anelli di Tolkien. Un percorso avvincente e approfondito che ha svestito fiabe e favole da quella solita e ingiusta patina di leggerezza.

Categorie:

Dalle fiabe al Fantasy

Pubblicato il 09/02/2013 Commenti

Diversi tipi di“Letteratura oralecome favole, fiabe, miti e leggende sono

stati la base del romanzo  fantasy.

Max Barzaghi analizzerà i primordi di questo genere inaugurato da Tolkien e Howard

Mercoledì  13 febbraio alle 21.00

Biblioteca Comunale di Gaggiano

Categorie:

Pubblicazioni Altre Voci Altri Suoni

Pubblicato il 22/01/2013 Commenti

 

Ottobre 2010 “C’è una Gazza nel Cortile.” AA.VV.

Ottobre 2011 “Il treno ferma pure a Gaggiano.” AA.VV.

Ottobre 2012 “Tornate a casa, se potete.” AA.VV.

Marzo 2013 in uscita l’antologia poetica “Altri Versi Altre Rime.” AA.VV.

Categorie:

Origini della scrittura creativa

Pubblicato il Commenti

La scrittura creativa ha radici americane. Troviamo le sue origini e le motivazioni educative nel lavoro di un grande pedagogista, John Dewey. All’inizio del XX secolo Dewey sviluppa il suo concetto di “scuola attiva”, ponendo al centro dell’attenzione degli educatori due termini importanti: progressivo e creativo, poiché l’educazione è un processo continuo che dura tutta la vita, è in costante mutamento e nella quale l’esperienza pratica ha un valore determinante.

Partendo da queste basi in America, all’interno delle università, nei primi decenni del Novecento (1915), partono i primi corsi di scrittura narrativa che, non molto tempo dopo, diventano corsi di scrittura creativa, come materie autonome. Nel 1936 nasce l’Iowa Writing Workshop, il master più prestigioso, dove hanno studiato e/o insegnato John Cheever, Kurt Vonnegut, Philip Roth, Tom Coraghessan Boyle, Robert Lowell, Michael Cunningham, Trenton Lee Stewart.

Il principio che sta alla base di questi corsi ed insegnamenti è semplice: si impara a scrivere, scrivendo, misurandosi concretamente con l’elaborazione di un racconto. Questo richiede la presenza di un insegnante con comprovate competenze nella pratica della scrittura; per questo motivo un letterato famoso viene invitato a vivere nella stessa struttura nella quale insegna scrittura creativa, offrendo la sua esperienza agli studenti iscritti al corso e agli aspiranti scrittori.[1]

I corsi di scrittura creativa assumono fin dall’inizio un carattere sperimentale e lasciano tanto spazio alle tendenze letterarie innovative. Alcuni grandi scrittori americani sono usciti proprio dai corsi di scrittura creativa e, a loro volta, ne sono diventati gli insegnanti. Wystan Hugh Auden, Iosif Aleksandrovich Brodsky, Saul Bellow, Jack Kerouac, Allen Ginsberg, William Seward Burroughs, Francis Scott Fitzgerald, Ernest Hemingway, Raymond Carver, Howard Hawks, Robert Coover, Joyce Carol Oates, Jonathan Safran Foer, Gary Shteyngart, John Irving, Michael Chabon, Alice Sebold, Richard Ford, Edgar Lawrence Doctorow, Kazuo Ishiguro, Ian McEwan e tanti altri poeti e scrittori famosi in tutto il mondo si sono laureati o hanno frequentato corsi e master di scrittura creativa.

All’inizio del XXI secolo, tutte le università americane più prestigiose hanno nei loro programmi formativi seminari e master di scrittura creativa (in America i master in scrittura creativa sono 153 rispetto ai 15 negli anni ’80 del XX secolo). I corsi di scrittura hanno una diffusione veloce, non solo nelle università e scuole superiori ma anche nelle iniziative degli enti locali, come corsi aperti per chiunque voglia approfondire le proprie capacità espressive. Negli anni ’80 del XX secolo l’interesse per la scrittura creativa si sviluppa in modo tale da divenire un vero e proprio business. In questo periodo nascono numerose riviste, pubblicazioni e libri che trattano questo argomento.

Categorie:

Vermezzo: parte 1° Edizione la Laboratorio di Scrittura Creativa

Pubblicato il 16/01/2013 Commenti

Nel proseguimento della ricerca culturale locale, dopo i successi ottenuti negli scorsi anni, il circolo narrativo di Gaggiano, Altre Voci Altri Suoni inaugura le prima edizione del corso di scrittura creativa presso il comune di Vermezzo. Le modalità sono le stesse che hanno tracciato il percorso degli ultimi tre anni di AVAS nel comune di Gaggiano, raccontando cioè, attraverso la fiction, la quotidianità di un piccolo comune attraverso il punto di vista di chi lo abita.

Lo scopo principale è quello di portare i partecipanti a realizzare un racconto,  seguendo i principi base delle tecniche narrative, ambientato nel paese di Vermezzo. Racconto che sarà poi incluso nella pubblicazione di un’antologia che sarà pubblicata alla fine del 2013.

Per l’occasione i soci di AVAS sabato 19 replicheranno la presentazione dell’ultima antologia Tornate a Casa, se potete, evento che andrà in scena nella sala consiliare del comune di Vermezzo alle ore 21,00

 

Categorie:

4° Laboratorio di scrittura creativa

Pubblicato il 14/01/2013 Commenti

ratorio di scrittura creativa

Inizio delle lezioni Venerdì 18 Gennaio 2013

Alla domanda rivoltale da un studente del suo corso di scrittura creativa, su come nasce una storia nella testa di un romanziere, la scrittrice statunitense Flannery O’Connor rispose: “Una storia c’è ogniqualvolta personaggi e avvenimenti particolari s’influenzano a vicenda.” Effettivamente in narrativa, evento e personaggio si condizionano reciprocamente ed è proprio da questo condizionamento che scaturisce l’intreccio. La storia è dunque al centro di questo conflitto là dove prende corpo il messaggio, il significato e la dietrologia di un testo. Su questo genere di curiosità si basa il corso di scrittura creativa promosso anche quest’anno dal Circolo Narrativo Altre Voci Altri Suoni che ha come finalità di portare tutti i partecipanti ad elaborare una propria short story che sarà pubblicata nella 4° antologia AVAS prevista per il 2013.

Il corso, che di fatto è più un laboratorio letterario, si basa su un concetto piuttosto pratico, che è quello di far ritrovare a ogni partecipante quella necessità primaria dell’Uomo di raccontare storie.

Il circolo narrativo Gaggiano Altre Voci Altri Suoni è un’associazione che si è imposta sul territorio culturale di Gaggiano e dintorni negli ultimi anni con le sue innumerevoli iniziative e presentazioni letterarie e annovera tra le sue file scrittori e poeti affermati.

A.V.A.S. ha pubblicato le seguenti antologie di racconti Ottobre 2010 “C’è una Gazza nel Cortile.” AA.VV.
Ottobre 2011 “Il treno ferma pure a Gaggiano.” AA.VV. Ottobre 2012 “Tornate a casa, se potete.” AA.VV.
Gennaio 2013 in uscita l’antologia poetica “Altri Versi Altre Rime.” AA.VV.

Il costo per la partecipazione al Laboratorio AVAS è di 25€. È prevista inoltre una quota associativa di 10€.

Per iscrizione e informazioni: avas.gaggiano@gmail.com biblioteca.gaggiano@fondazioneperleggere.it

blog: http://avasgaggiano.wordpress.com/

Gruppo Facebook AltreVociAltriSuoni

Programma laboratorio

Categorie:

Una storia pennellata

Pubblicato il 25/11/2012 Commenti

Categorie:

Tornate a casa, se potete

Pubblicato il 07/11/2012 Commenti

Dopo i successi di

“C’è una gazza nel cortile”“Il treno ferma pure a Gaggiano”

A.V.A.S.

presenta una nuova raccolta di racconti scritti da autori locali

“Tornate a casa, se potete”

 Un vortice di storie, personaggi e avvenimenti generati dalla fantasia di un gruppo di scrittori della “porta accanto”. Per dare continuità al progetto “Letteratura a chilometro Zero”, che da anni l’associazione gaggianese promuove, questo volume offre ai lettori un’eterogeneità di espressioni e di genere basati sullo stile che contraddistingue il Laboratorio Letterario di  Altre Voci Altri Suoni

Vi invitiamo alla presentazione

Sabato 10 Novembre alle ore 18.00

Auditorium di Gaggiano

Aperitivo incluso

(Ingresso gratuito)

Categorie:

Dispensa delle gelatine colorate

Pubblicato il 09/10/2012 Commenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La mostra nasce dalla collaborazione tra AVAS (Altre Voci Altri Suoni) associazione letteraria di Gaggiano e il circolo fotografico Metroshooters di Arci Metromondo. I membri dell’associazione letteraria, invitati a scrivere dei racconti ambientati a Gaggiano, hanno collaborato con alcuni membri del circolo fotografico per la realizzazione di scatti in grado di illustrare ogni singolo soggetto. Comuni denominatori : sogni e Gaggiano.

 

Categorie: